Comune di Nonantola

Comune di Nonantola

Salta la navigazione





Il sindaco Borsari risponde a Malaguti in merito alla situazione degli anziani negli alloggi comunali

“Una critica infondata unicamente finalizzata all’apparizione sui giornali locali, senza essere a conoscenza dell’argomento”- questa la risposta del sindaco di Nonantola Pier Paolo Borsari in merito all’interrogazione presentata dal capogruppo Pdl a Nonantola Matteo Malaguti, che, a seguito del decesso di un anziano negli appartamenti assegnati dal Comune di Nonantola, ha richiesto un maggior impegno dell’amministrazione comunale. “Vorrei ricordare al consigliere Malaguti che gli alloggi ERP da lui chiamati in causa non sono appartamenti protetti presso cui inserire persone non in grado di provvedere in modo autonomo nella gestione della propria vita o “pensionati in grave difficoltà economica non inseriti in famiglia”, bensì alloggi a canoni di locazione estremamente contenuti, affidati a famiglie o ad anziani in condizioni di fragilità economica, ma autonome in termini di organizzazione della propria vita e pienamente in possesso della propria capacità giuridica. Sul maggior impegno non ci tiriamo certo indietro, compatibilmente col fatto che Malaguti a Nonantola predica in un modo poi però è sempre pronto a coprire le scelte del governo nazionale che ha tolto qualsiasi fondo per interventi sulle politiche sociali azzerando in particolare quelli sull’edilizia rivolta alle persone più bisognose”.

“Sulla situazione specifica invito Malaguti ad informarsi come dovrebbe in base al suo ruolo di consigliere comunale prima di uscire sui giornali”- continua il Sindaco- “Se avesse fatto questo passaggio avrebbe verificato che il servizio sociale non è nelle condizioni di poter monitorare quotidianamente tutti gli anziani soli e né tantomeno può attivare percorsi di aiuto a favore di persone non collaboranti e che consapevolmente rifiutano ogni tipologia di intervento, come è stato nel caso dell’anziano deceduto, che era comunque in carico ai servizi sociali. E per quanto riguarda la proposta di dotare le assistenti sociali di badge o altre strumentazioni con i quali accedere alle abitazioni in caso di mancata risposta dell’utente, ricordo a Malaguti che entrare in un’abitazione contro la volontà espressa o tacita dell’inquilino se non preventivamente autorizzati, significa violarne il domicilio, azione passibile di conseguenze penali”- ha concluso il sindaco Borsari.

Segreteria del Sindaco e degli Organi Istituzionali

Via Roma 41 – 41015 Nonantola (Mo)

tel. 059-896637
fax. 059-546290
e-mail: segreteria.sindaco@comune.nonantola.mo.it

Primo inserimento del 16/05/2011 -- Ultimo aggiornamento del 04/07/2011 ore 08.21 -- N° visioni: 1.687 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 10.743.083 - Totale utenti attualmente collegati: 235

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Martedì, 4 Agosto 2020 ore 16.33

Stemma del Comune di Nonantola
Comune di Nonantola
Via Marconi, 11 - 41015 Nonantola (MO)
Tel. 059 896 511 - Fax 059 546 290
Posta elettronica certificata: comune.nonantola@cert.comune.nonantola.mo.it
Partita IVA 00176690360 - Codice Fiscale 00237070362

Coordinate bancarie del Comune di Nonantola
Servizio Tesoreria Nonantola: Cassa di Risparmio di Cento: IT46W0611566890000000002546
Tesoreria unica presso Banca d'Italia: n.70730
Codice univoco di fatturazione UFWIJM

Privacy - Note legali

© 2010-2020 Comune di Nonantola - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Amministrazione Trasparente

Comune di Nonantola - Torna alla pagina iniziale Unione del Sorbara Comune di Bastiglia Comune di Bomporto Comune di Ravarino