Comune di Nonantola

Comune di Nonantola

Salta la navigazione





IMU e TASI - 2017

TASI:

Per l’anno 2017 non è dovuta la TASI per l’abitazione principale e pertinenze.

IMU:

COMODATO GRATUITO A PARENTI DI PRIMO GRADO

Con la legge di stabilità per il 2016 (Legge 208/2015) cambia l’applicazione dell’IMU e della TASI sulle  concessioni  in uso gratuito a parenti di primo grado (genitori e figli).

Viene introdotta una riduzione del  50% della base imponibile quando sono presenti le seguenti condizioni:

  • Deve essere stipulato un contratto di COMODATO GRATUITO che deve essere registrato
  • L’abitazione concessa in comodato NON deve essere di categoria catastale A1, A/8 e A/9
  • L’abitazione deve essere concessa a parenti di primo grado che la utilizzano come abitazione principale
  • Chi concede l’immobile (comodante) può possedere un solo altro immobile situato nello stesso Comune e utilizzato come abitazione principale e purchè non sia in categoria catastale A1, A8 e A9 e non deve possedere altri immobili in Italia
  • È obbligatorio presentare la dichiarazione IMU/TASI redatta su modello ministeriale attestando il possesso delle condizioni richieste

Il contratto di comodato gratuito deve essere registrato,  entro 20 giorni dalla decorrenza, presso l’Agenzia delle Entrate previo pagamento dell’Imposta di Registro pari ad  €. 200,00 oltre a €. 16,00 di marca da bollo ogni quattro pagine del contratto.

Per godere della riduzione è obbligatorio presentare entro il 30 giugno 2018 la dichiarazione IMU compilata su modello ministeriale

IMMOBILI  LOCATI A CANONE CONCORDATO

Per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 2,  comma3, l’IMU è  determinata applicando all’importo dovuto calcolato in base all’aliquota stabilita dal Comune  la riduzione del  25 per cento.

L'aliquota stabilita dal Comune è quella agevolata dell'1,00 per mille indipendentemente dal fatto che il conduttore abbia stabilito o no la residenza nell'immobile.

Per godere dell’aliquota agevolata deve essere presentata al Comune la  “Comunicazione per l’applicazione dell’aliquota IMU agevolata “  con allegata copia del contratto di locazione entro il 31/12/2017.

ATTENZIONE: Per tutti coloro che hanno contratti di locazione a canone concordato, anche se erano già stati presentati al Comune, per godere della riduzione del 25% è obbligatorio presentare entro il 30 giugno 2018 la dichiarazione compilata su modello ministeriale.

ESENZIONE IMU IMMOBILI INAGIBILI SISMA

Viene prorogato fino al 31/12/2017 l'esenzione dell'applicazione IMU per i fabbricati ubicati nelle zone colpite dal sisma del 20 e 29 maggio 2012, purchè distrutti o oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, in quanto inagibili totalmente o parzialmente.

TERRENI AGRICOLI

Dal 2016 sono stati esentati i terreni posseduti  e condotti da Coltivatori diretti  e Imprenditori Agricoli Professionali,  iscritti alla previdenza agricola .

TUTTI I TERRENI DELLA PARTECIPANZA AGRARIA SONO ESENTI DALL’IMU.

Per ulteriori approfondimenti vedere il modulo allegato “INFORMAZIONI IMU 2017”.

Primo inserimento del 24/03/2017 -- Ultimo aggiornamento del 14/04/2017 ore 08.59 -- N° visioni: 767 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 6.557.954 - Totale utenti attualmente collegati: 211

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 17 Novembre 2017 ore 09.42

Stemma del Comune di Nonantola
Comune di Nonantola
Via Marconi, 11 - 41015 Nonantola (MO)
Tel. 059 896 511 - Fax 059 896 590
Posta elettronica certificata: comune.nonantola@cert.comune.nonantola.mo.it
Partita IVA 00176690360 - Codice Fiscale 00237070362
Privacy - Note legali

© 2010-2017 Comune di Nonantola - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Amministrazione Trasparente

Comune di Nonantola - Torna alla pagina iniziale Unione del Sorbara Comune di Bastiglia Comune di Bomporto Comune di Ravarino